Testata sito

 

Atti di concessione

  • A.S.D. STUDIO MOVIMENTO DANZA
    Residenza/Sede: Via Augusto Occhialini n.3 - Fossombrone
    Cod. fiscale/P.IVA: 02339050417/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Sportiva Dilettantistica Studio Movimento Danza di Fossombrone (PU), che non persegue fini di lucro, organizza dall1 al 5 agosto 2018 la seconda edizione de Urbino Dance Week End The Cradle Summer Stage, che si svolger a Urbino negli ambienti del Collegio Raffaello, in occasione della Giornata Internazionale della Danza promossa dallUnesco. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, consiste in uno stage di danza classica e danza contemporanea, che sar promosso presso le scuole di danza operanti nel territorio nazionale e tenuto dalla compagnia olandese De Ducht Dont Dance Division, una delle organizzazioni pi apprezzate in Europa. Obiettivo della manifestazione valorizzare Urbino come punto di riferimento di tutte le arti riconosciute dallUnesco patrimonio dellUmanit. Studio Movimento Danza A.S.D. opera a Fossombrone ed affiliata all'MSP Italia, al fine di promuovere la danza organizzando gare sul territorio e corsi per bambini, ragazzi e adulti. L'attivit incentrata sia sullo sviluppo delle capacit motorie e fisiche degli atleti sia sulla creazione di quelle qualit personali che si acquisiscono quotidianamente affrontando sfide articolate. La passione, i sacrifici e la continua ricerca della chiave per migliorare e superare i propri limiti personali rendono la danza uno sport unico e da cui si viene immediatamente colpiti.
  • A.S.D. TEAM DREAMBIKE
    Residenza/Sede: Via dell'Aspo n.9 - Ascoli Piceno
    Cod. fiscale/P.IVA: 01791710443/
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 690 del 24/07/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione A.S.D. Team Ceci Dreambike di Ascoli Piceno, che non persegue fini di lucro, organizza dall 11 al 13 luglio 2018 la 2 International Piceno Sprint Cup 1 gran prix citta di Ascoli. Liniziativa che non ha scopo di lucro, si svolger nel Velodromo Comunale di Ascoli Piceno. Con questo evento di intende confermare il livello agonistico/organizzativo del Centro Pista Ascoli che ha raggiunto nellultimo decennio la Leadership Nazionale/Internazionale nel settore della Specialit Veloci del Ciclismo su Pista, con la conquista di 56 titoli Italiani, 190 Maglie azzurre e 5 Medaglie Europee/Mondiali. Si intende, inoltre, promuovere e diffondere le specialit del ciclismo su pista che hanno visto il Velodromo di Ascoli Piceno affermarsi in campo agonistico ed organizzativo a livello nazionale ponendo la regione Marche il posizione di rilievo assoluto. Il prestigio di tale iniziativa garantir una grande esposizione mediatica ed un ottimo ritorno di immagine per tutto il territorio regionale, numerose infatti saranno le occasioni di promozione degli eventi organizzati nelle rassegne stampa o in TV locali. E prevista la partecipazione del Presidente Nazionale e regionale della Federazione Ciclistica Italiana, Tecnici Nazionali Settore Pista Maschile e Femminile ed Autorit Civili e Militari regionali.
  • ANTEAS SENIGALLIA
    Residenza/Sede: Via Montenero 6 - Senigallia
    Cod. fiscale/P.IVA: 92016730423/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LANTEAS Associazione nazionale di tutte le et attive per la solidariet di Senigallia, che non persegue fini di lucro, organizza, il 12 maggio 2018, il convegno dal titolo Ictus cerebrale nuove frontiere terapeutiche ed organizzative, che si svolger presso la Rotonda a Mare di Senigallia, in collaborazione con lassociazione per la Lotta all'Ictus Cerebrale (ALICe) delle Marche. Il convegno, che non ha scopo di lucro, rivolto in particolare alle persone colpite dalla malattia e i loro familiari che quotidianamente li assistono, ma anche a quanti intendono approfondire la tematica considerato che lIctus in Italia ha un'incidenza decisamente sopra la media: quasi 200mila casi l'anno, di cui il 20% non sopravvive, e 50mila persone devono convivere con gravi disabilit. SI tratta della terza causa di morte nel nostro paese e della prima causa di disabilit negli adulti. E prevista la partecipazione del Presidente del Consiglio-Assemblea legislativa delle Marche, del Consigliere regionale Fabrizio VolpIni, del Sindaco di Senigallia, dI Mauro Silvestrini della Clinica neurologica dellOspedale regionale di Torrette, di Francesco Logullo Direttore UOC Neurologia dellOspedale di Macerata, di Marinella Baroni, Direttrice UOC Riabilitazione dellOspedale di Jesi, di Daniele Fumelli del reparto Diabetologia dellOspedale regionale di Torrette e di Dino Ottaviani, responsabile Sanit per la Cisl regionale.
  • ASD CICLO DUCALE
    Residenza/Sede: Via Giudo da Montefeltro n.43 - Urbino
    Cod. fiscale/P.IVA: 02046620411/02046620411
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 690 del 24/07/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione sportiva dilettantistica Ciclo Ducale di Urbino, che non persegue fini di lucro, organizza la XV edizione della manifestazione sportiva ciclistica Straducale, in collaborazione con la Protezione civile, la Croce Rossa Italiana, gli organi di polizia stradale e Municipale. Alliniziativa, che non ha scopo di lucro, partecipano ogni anno, una media di millecinquecento iscritti provenienti da tutta la regione Marche e dalle regioni limitrofe, facendole assumere carattere nazionale, come rilevato anche dalla stampa specializzata. Sono stati individuati due percorsi con diversi gradi di difficolt, il gran fondo di 136 chilometri (leroico Monte Nerone) e il medio fondo di 90 (le Strade pi belle del Montefeltro) e saranno interessati dal passaggio dei corridori i comuni dellinterno della provincia di Pesaro e Urbino;. Oltre alla manifestazione agonistica verr organizzata una cicloturistica che rientra nel calendario del circuito provinciale Acsi Pedalare tra mare e collina. Sabato 23 verranno organizzati eventi collaterali ed una esposizione di prodotti locali. La straducale nasce per valorizzare il territorio dell'entroterra Pesarese. LAssociazione promuove la pratica dello sport del ciclismo, dalla didattica per lavvio a tale disciplina sportiva, allaggiornamento, perfezionamento e pratica sportiva.
  • AVIS SERVIZIO MONDOLFO
    Residenza/Sede: Piazza Fratelli Rosselli n.35 - Mondolfo
    Cod. fiscale/P.IVA: 02055170415/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione AVIS servizi Mondolfo, che non persegue fini di lucro, organizza, l8 aprile 2018, la quinta edizione della Camminata per la vita e cicloturistica di MTB che si svolger a Mondolfo e Marotta, con il patrocinio del Comune di Mondolfo e la collaborazione di numerose associazioni del territorio. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, si svolger nellambito della settantaduesima Spaghettata & Co. ed in concomitanza con altre competizioni ufficiali Fidal molto seguite e partecipate, organizzate in occasione della settimana mondiale per la consapevolezza dellautismo per unire in un felice connubio sport, solidariet e valorizzazione del territorio attraverso il patrimonio culturale, storico e ambientale. Le iniziative in oggetto sono aperte a tutti, sportivi e non, di tutte le et, ai praticanti del nordik walking e amanti della natura e solitamente registrano migliaia di partecipanti. Durante le fasi di partenza, arrivo e premiazione verr dato ampio risalto al messaggio della settimana mondiale per la consapevolezza dellautismo. Fotografie, filmati e ricordi verranno messi a disposizione dei media regionali, che saranno comunque invitati alla giornata.
  • AEREO CLUB FANO
    Residenza/Sede: Via Enrico Mattei n.50 - Fano
    Cod. fiscale/P.IVA: 90039660411/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione sportiva dilettantistica Aero Club Fano, che non persegue fini di lucro, organizza, il 19 e 20 maggio 2018, la Celebrazione del centenario dellaeroporto di Fano Mov. Enzo Omiccioli. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, rientra in un ampio programma di celebrazioni, iniziato nel 2017 e prevede il primo raduno nazionale delle pattuglie civili, la visita ai velivoli storici e delle pattuglie civili, la mostra fotografica della storia dellaeroporto di Fano, la mostra statica di velivoli dellAeronautica Militare e delle Forze Armate, un seminario sulla sicurezza in volo per i piloti in formazione, voli individuali su velivoli storici, volo in formazione di tutte le pattuglie civili presenti che tenteranno di effettuare un record europeo coinvolgendo 76 velivoli. Obiettivo delliniziativa far conoscere e celebrare laeroporto fanese che vanta anche una vocazione sociale operando come supporto per la Protezione civile, forze dellOrdine e Capitaneria di Porto per il monitoraggio del territorio. E prevista la partecipazione di autorit politiche, civili e religiose locali e regionali, del Capo di Stato Maggiore dellAeronautica Militare, del Prefetto e del Questore della provincia di Pesaro-Urbino, di tutti i comandanti delle Forze dellOrdine.
  • ASSOCIAZIONE ADRIATICO MEDITERRANEO
    Residenza/Sede: Strada Passo Varano - Ancona
    Cod. fiscale/P.IVA: 93113320423/02341790422
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 699 del 11/09/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Adriatico Mediterraneo di Ancona, che non persegue fini di lucro, organizza, dal 29 agosto al primo settembre 2018, un ciclo di incontri dal titolo Diritti e rovesci, che si terranno presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, in collaborazione con il Comune e la Camera di Commercio di Ancona. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, si svolger nellambito del Festival Adriatico Mediterraneo, con lobiettivo di diffondere una corretta informazione e promuovere una discussione a partire dai cambiamenti sociali e politici nellarea Mediterranea di questi ultimi anni a seguito anche del terrorismo internazionale che ha fatto emergere con violenza tutti i problemi sociali e culturali legati al rispetto dei diritti umani. Sar unoccasione importante per discutere delle sfide sociali e culturali che il mondo occidentale chiamato ad affrontare. Il primo ospite della rassegna sar il pianista siriano Aeham Ahmad al quale verr assegnato il Premio Adriatico Mediterraneo, destinato ogni anno alle personalit che si impegnano per la cultura e per i diritti nel Mediterraneo e nei Balcani, in questo caso, un riconoscimento al valore della cultura e dellarte come elemento di pace e di conoscenza, anche nelle situazioni pi critiche e disperate. A seguire il concerto del pianista. Il 30 agosto si terr un confronto su un tema centrale per i diritti, quello del caporalato e del trattamento dei lavoratori nei campi: Aboubakar Soumahoro, sindacalista a capo delle proteste dei braccianti in Calabria dopo luccisione di Soumaila Sacko, si confronter con Stefania Prandi, giornalista autrice di Oro rosso, sullo sfruttamento e le violenze subite da donne e uomini nei campi italiani, spagnoli e nordafricani. Il 31 agosto, si riprender il filo, che negli ultimi anni sempre stato presente al festival, quello della Turchia, paese strategico per gli equilibri tra Europa e Medio Oriente e sempre pi in bilico tra democrazia e autoritarismo. Hakan Gunday, giovane scrittore anticonformista dialogher con il giornalista di Repubblica Marco Ansaldo, per esplorare cosa voglia dire oggi in Turchia libert di espressione soprattutto per i pi giovani. Il primo settembre, a conclusione del ciclo, interverr il giornalista Alessandro Barbano che, partendo dal suo libro Troppi diritti, dialogher sul perch avere in teoria troppi diritti rischi di diventare un problema per lItalia. Lincontro sar moderato dal Rettore dellUniversit Politecnica delle Marche Sauro Longhi.
  • ASSOCIAZIONE ALCHIMIA DI PROMOZIONE SOCIALE
    Residenza/Sede: Frazione Valli n.247 - Ascoli Piceno
    Cod. fiscale/P.IVA: 9205870449/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 707 del 02/10/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: PSY Alchimia Associazione di promozione sociale di Ascoli Piceno, che non persegue fini di lucro, organizza, il 13 Ottobre 2018, la seconda edizione del convegno dal titolo Lo psiocologo delle cure primarie - professionisti a confronto, che si svolger ad Ascoli Piceno, presso la Bottega del Terzo Settore, che collabora alliniziativa, coinvolgendo nella partecipazione tutte le associazioni iscritte tra cooperative sociali, di volontariato, culturali e di promozione sociale sportive dilettantistiche e Centro Servizi per il Volontariato. Il convegno, che non ha scopo di lucro, rientra in un pi ampio progetto teso ad offrire cure psicologiche primarie e quindi a migliorare la qualit di vita di ogni persona che accede al servizio e, di conseguenza, dei loro famigliari, sostenendo listituzione della figura dello psicologo delle cure primarie quale importante professionista da affiancare al medico di base. Lo psicologo non si deve occupare soltanto di curare ma anche e soprattutto di prevenire ed educare al benessere. I pazienti che accedono al servizio di base o dal medico specialista soffrono molto spesso di disturbi psicosomatici o di comportamenti ed abitudini dannose per la loro salute o, ancor peggio, di vere e proprie dipendenze patologiche. bene considerare, inoltre, tutta una serie di problematiche di salute che scaturiscono da situazioni familiari ed affettivo-relazionali complicate ed a volte pericolose. Molto spesso anche pazienti che hanno una serie di problematiche legate alla malattia fisica hanno comunque la necessit di essere supportati anche a livello psicologico poich laspetto emotivo gioca in loro un ruolo molto influente sulla salute (cardiopatie, ipertensione, disturbi e patologie gastrointestinali, diabete, obesit, patologie ginecologiche ed urologiche, dermatiti e malattie della pelle, etc). La prevenzione del disagio e promozione della salute dunque una componente imprescindibile ed integrante dellazione tipica sanitaria, assieme a componenti quali la diagnosi e la terapia, e contribuisce a costruire la sua identit complessiva, rendendola efficace. Interverranno in qualit di relatori Luigi Solano, Medico Psichiatra, Professore allUniversit Sapienza di Roma Dipartimento Psicologia Dinamica e Clinica, Lucia Di Furia, Direttrice Agenzia Regionale Sanitaria della Regione Marche, Federica Guercio - Consigliere e Coordinatore della Commissione Cultura Formazione e Web dellOrdine degli psicologi Regione Marche.
  • ASSOCIAZIONE ARMATA DI PENTECOSTE SCI LA PICA
    Residenza/Sede: L.go Montegrappa n.3/A - Monterubbiano
    Cod. fiscale/P.IVA: 90036430446/01795160447
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Armata di Pentecoste di Monterubbiano, che non persegue fini di lucro, organizza il 19, 20 e 22 maggio 2018 la Rievocazione storica dello Sci la Pica, che si ripete dal 1965. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, si svolger nel centro storico di Monterubbiano in collaborazione con lo stesso Comune. Lo Sci la Pica a Monterubbiano nasce per celebrare la nascita della stirpe picena, grazie allo sforzo di numerosissimi volontari ed ha notevoli ripercussioni positive sul piano turistico e dello sviluppo del territorio. La rievocazione fonda le sue radici nella rituale Primavera Sacra, quando giovani sabini, costretti a lasciare la propria terra per volont degli Dei, arrivarono in questa parte dellItalia centrale seguendo il volo di un picchio. La Giostra dellanello la gara legata alla rievocazione e racchiude tutte le caratteristiche della classica competizione medievale che sancisce la vittoria di un gruppo (rione, quartiere, contrada o, nel caso di specie corporazione) sugli altri. Il programma prevede inoltre prove aperte di tiro con larco e gare tra corporazioni, le esibizioni degli sbandieratori, la lettura pubblica del bando della festa e dellundicesima rubrica degli statuti comunali della Nobile Terra di Monterubbiano, la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa di Santa Maria del Soccorso, il corteo storico, il fraterno banchetto delle Corporazioni, spettacoli e stand gastronomici. La richiesta di patrocinio e compartecipazione stata presentata non rispettando il termine dei due mesi antecedenti alla data delliniziativa per motivi organizzativi. E' prevista la partecipazione di autorit politiche a livello regionale, provinciale e comunale e del Presidente della Camera di Commercio di Fermo.
  • ASSOCIAZIONE CENTRO FAMIGLIA
    Residenza/Sede: Via Pizzi n.25 - San Benedetto del Tronto
    Cod. fiscale/P.IVA: 91028380441/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 707 del 02/10/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Centro Famiglia di San Benedetto del Tronto (AP), che non persegue fini di lucro, organizza il 6 e 26 ottobre, 17 e 18 novembre 2018, il progetto dal titolo Quale famiglia? per celebrare il quarantesimo anniversario della fondazione del centro. Il progetto, che non ha scopo di lucro, si propone di offrire momenti di condivisione di esperienze e di riflessioni e dedicati in modo particolare a famiglie, giovani e anziani. Viene realizzato a San Benedetto del Tronto, presso lAuditorium, lIstituto scolastico Capriotti e il Palariviera e la realizzazione del piano di comunicazione ne dar ampia diffusione in tutta la regione. Lobiettivo delliniziativa incrementare linclusione sociale, favorire lintegrazione, sollecitare il coinvolgimento dei giovani e la loro partecipazione alla vita della propria comunit e sensibilizzare la comunit sui temi legati alla famiglia. Il programma prevede un incontro-dibattito sul ruolo dei nonni oggi, un workshop per studenti sul tema Forti senza violenza ed lo spettacolo teatrale Streetlight del gruppo Gen Rosso, il convegno sul tema I consultori oggi: quale ruolo nella societ che si concluder con la Santa Messa. E prevista la partecipazione del Sindaco di San Benedetto del Tronto e dei comuni limitrofi, del Presidente regionale della Confederazione Italiana Consultori Familiari di ispirazione Cristiana Onlus, di autorit politiche e religiose.
  • ASSOCIAZIONE COMITATO UNPLI MARCHE
    Residenza/Sede: Via G. Oberdan n.1 - Porto San Giorgio
    Cod. fiscale/P.IVA: 80008050413/01542360431
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 638 del 06/03/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il comitato Unpli Marche di Porto San Giorgio (FM), che non persegue fini di lucro, organizza, il 24 febbraio 2018 un Corso di formazione in materia di sicurezza, che si svolger ad Ancona presso la sala riunioni della Federazione Gioco Calcio, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato delle Marche. L'iniziativa, che non ha scopo di lucro, fa seguito alla Circolare 7 giugno 2017 del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dellInterno, con la quale sono state diramate nuove, rigorose disposizioni per la gestione delle manifestazioni pubbliche, sia dal punto di vista della sicurezza preventiva, attinente a dispositivi e misure strutturali a salvaguardia dellincolumit delle persone, che i servizi di ordine e sicurezza pubblica durante lo svolgimento dellevento. Ai partecipanti verr rilasciato un attestato. Nel pomeriggio si terr inoltre lassemblea dei soci che vede protagoniste le duecentoventi pro loco marchigiane. E prevista la partecipazione del vice Presidente del Consiglio-Assemblea legislativa regionale Renato Claudio Minardi e del vice Presidente del Centro Servizi per il Volontariato delle Marche. Sono stati inoltre inviati a partecipare rappresentanti dellAssociazione Nazionale Comuni dItalia, dei Vigili del Fuoco e della protezione civile regionali.
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE EXPANSE
    Residenza/Sede: Via De Gasperi n.88 - San Benedetto del Tronto
    Cod. fiscale/P.IVA: 02203040445/02203040445
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 690 del 24/09/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Lassociazione culturale Expanse di San Benedetto del Tronto (AP), che non persegue fini di lucro, organizza il 15 e 16 luglio 2018 la seconda edizione del Seventy Time, in collaborazione lassociazione musicale La Fenice di Amandola, e le accademie musicali Lizard di San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, prevede concerti e open-disco, in location diverse a San Benedetto del Tronto, il cui filo conduttore sar la musica anni settanta, con particolare riferimento al funk/soul, alla fusion e al rock progressive in quanto da una mappatura degli eventi proposti nelle citt marchigiane sopra i quindicimila abitanti, emersa la mancanza di una rassegna di questo tipo. Nelle intenzioni dellassociazione, Seventy Time dovr connotarsi come uno degli eventi di punta dellestate della Riviera delle Palme e diventare un brand nel panorama musicale nazionale degli eventi di nicchia. Direttore artistico del Seventy Time sar il maestro Lito Fontana, uno dei pi apprezzati trombonisti della scena musicale italiana ed europea. Nel suo curriculum ci sono collaborazioni con musicisti come Chat Baker e Billy Cobham, il fondatore del quartetto Trombonisti Italiani, e da anni impegnato con varie brass band nei principali festival europei e internazionali. Allattivit di musicista affianca quella di docente, ha insegnato nei conservatori di Perugia e Bolzano e attualmente insegna presso la Music Hall di Roma. Seventy Time vuole essere uno strumento di promozione turistica in grado di attrarre i numerosi appassionati della musica anni settanta da tutta la regione. E prevista la partecipazione di autorit a livello comunale, provinciale e regionale.
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE GABRIELE D'ANNUNZIO
    Residenza/Sede: Largo Fogliani n.10 - Fermo
    Cod. fiscale/P.IVA: 90034330440/
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 690 del 24/07/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Culturale Gabriele Dannunzio di Fermo, che non persegue fini di lucro, organizza dal 7 luglio al 4 agosto 2018 la XIV edizione delliniziativa Jazz e non solo jazznote sotto le stelle, con il patrocinio del Comune di Fermo. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, si svolger a Fermo in Piazzale Azzolino e prevede la realizzazione di 5 concerti ad ingresso gratuito nellambito delle manifestazioni estive del Comune. Liniziativa, volta a diffondere la musica Jazz, diventata un appuntamento tradizionale delle estati marchigiane, grazie anche alla scelta articolata dei gruppi e degli artisti di fama internazionale e registra la consolidata presenza di tantissimi turisti appassionati provenienti anche dallestero. Molto apprezzata inoltre, la capacit della direzione artistica di promuovere anche talenti musicali locali e marchigiani, particolarit che concorre a valorizzare limmagine della Regione Marche, delle sue risorse, delle sue personalit in un campo, come quello musicale, che rientra a pieno titolo nelle varie articolazioni del fare e promuovere cultura. E prevista la partecipazione di autorit politiche regionali e comunali e del Presidente della Provincia di Fermo.
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE IL PAESE DEI BALOCCHI
    Residenza/Sede: Via Strada n.23/A - Fano
    Cod. fiscale/P.IVA: 02208870416/02208870416
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Culturale Il Paese dei Balocchi, che non persegue fini di lucro, organizza il 31 Luglio 2018 a Fano levento dal titolo Io sto con i bambini, in collaborazione con lo stesso Comune. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, un concerto di beneficenza con artsti locali e nazionali, in favore dei bambini siriani che vivono nel campo profughi di Atma, bambini che, grazie alla scuola e allistruzione, vengono tolti dalla strada e dai problemi che ne conseguono. Io sto con i bambini avr tantissimi attori protagonisti, coinvolti nel progetto come Sebastiano Nino Fezza, cinereporter Rai e fanese dadozione, Lino Balestra, conduttore di Fano TV, Barbara Brunori, Vice Presidente del Consiglio Comunale di Fano, Lucia Tarsi, docente di matematica e fisica del Liceo Nolfi di Fano, Stefania Carboni, Educatrice e animatrice interculturale dei servizi educativi del Comune di Fano, Presciutti Silvia e Veronica Verna dellAssociazione Rotaract Valle del Metauro, associazione giovanile per progetti sociali educativi per la comunit. Levento rappresenta una tappa di un percorso che da tempo, attraversa Fano ed i Fanesi sulla strada della consapevolezza alla solidariet e dell'impegno sociale per chi soffre; uno scambio alla pari di culture diverse ma unite dai sogni e dalle speranze di bambini come i nostri. Io sto con i bambini regala un sogno, non solo ai bambini siriani prigionieri di un campo profughi e di una vita che non fatta per loro, ma regala un sogno alla nostra societ di poter cambiare realmente qualcosa. Preso atto che, liniziativa proposta rivolta a valorizzare e promuovere il bacino territoriale attraverso le sue tradizioni, gli aspetti sociali, culturali ed educativi e che la manifestazione sar diffusamente pubblicizzata attraverso forme ampie ed eterogenee che dovranno evidenziare il Patrocinio dellAssemblea regionale delle Marche.
  • ASSOCIAZIONE MOSTRA MICOLOGICA DI SAN SISTO DI PIANDIMELETO
    Residenza/Sede: Piazza della libert n.sn - Piandimeleto
    Cod. fiscale/P.IVA: 01299100410/01299100410
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 707 del 02/10/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Mostra Micologica regionale di San Sisto di Piandimeleto, che non persegue fini di lucro, organizza il 29 e 30 settembre e 6 e 7 ottobre 2018, la cinquantunesima edizione della Mostra Micologica di San Sisto di Piandimeleto, in collaborazione con la Provincia di Pesaro Urbino e il Comune di Piandimeleto. La Mostra, che non persegue fini di lucro, viene allestita ogni anno grazie allimpegno di storici raccoglitori che si cimentano nella raccolta dei funghi dei boschi del territorio. Marco Morara, del gruppo micologico Avis di Bologna un appassionato cercatore di funghi, ed tra i curatori storici della Mostra. Il programma prevede inoltre un convegno a tema a cura di Elena Vigan dell'Universit degli studi di Urbino e Mauro Filanti dell'Istituto Cecchi di Pesaro. San Sisto ormai da anni conosciuto a livello regionale per la Mostra Micologica che si svolge in autunno; per questo motivo gli Enti locali hanno collaborato fattivamente alla realizzazione del singolare Museo del Fungo inaugurato nella primavera del 2000 nellex Chiesa del luogo ristrutturata, che raccoglie oltre 200 ceppi in gesso riproducenti le specie pi comuni tra i funghi del territorio del Montefeltro. Questo centro ha principalmente una funzione didattica sulle tematiche scientifico ambientali sviluppando maggiormente gli argomenti che riguardano la micologia. Grazie ad un accordo di programma tra la Comunit Montana del Montefeltro, il Comune di Piandimeleto e lEnte Parco Sasso Simone e Simoncello la struttura stata recentemente potenziata con apparecchiature informatiche collegate in rete in grado di connettersi a banche dati multimediali riguardanti il patrimonio naturale della Provincia di Pesaro e Urbino e la micologia in generale. Obiettivo delliniziativa la conoscenza e valorizzazione dei prodotti tipici del territorio. La manifestazione permetter ai visitatori di scoprire il mondo della micologia attraverso convegni, escursioni allinterno del parco Sasso Simone e Simoncello, ospiter un concorso per raccoglitori di funghi, serate di degustazione, spettacoli per tutti i gusti, per grandi e piccini e, un atteso mercato del fungo e dei prodotti tipici locali.
  • ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D'ITALIA - ANPI - COMITATO PROV.LE MACERATA
    Residenza/Sede: Via Verdi 10/A - Macerata
    Cod. fiscale/P.IVA: 93012180431/
    Importo previsto: 2.000,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 630 del 06/02/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Nazionale Partigiani dItalia (ANPI) Comitato Provinciale di Macerata, che non persegue fini di lucro, organizza dal 22 al 28 gennaio 2018, la Celebrazione del Giorno della Memoria, in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana (RFI), Trenitalia e lUfficio scolastico regionale. La manifestazione, che non ha scopo di lucro si svolger al Binario 1 Ovest della Stazione Ferroviaria di Ancona, dove verranno allestite delle carrozze ferroviarie per ospitare alcune mostre, presentazione di libri e spettacoli teatrali sui temi dello sterminio nazista degli ebrei, delle deportazioni e dellannientamento di quanti si opposero al nazismo. Liniziativa si rivolge a tutti i cittadini ed in particolare alle scuole della Regione che potranno usufruire delle facilitazioni da parte di Trenitalia per raggiungere via treno la stazione di Ancona. Per gli alunni delle scuole che parteciperanno alliniziativa previsto anche un servizio di accoglienza finalizzato a fornire informazioni utili sulle modalit di fruizione dei servizi con particolare riferimento alla sicurezza nelle stazioni. Verranno coinvolti gli studenti che hanno partecipato al Concorso del Miur indetto nellambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria. Il Giorno della Memoria non serve solo a commemorare quei milioni di persone uccise crudelmente e senza nessuna piet ormai quasi 80 anni fa. Serve a ricordare che ogni giorno esistono tante piccole discriminazioni verso chi ci sembra diverso da noi. Spesso noi stessi ne siamo gli autori, senza rendercene conto. Il Giorno della Memoria ci ricorda che verso queste discriminazioni non alziamo abbastanza la voce e che spesso, per comodit e opportunismo, ci nascondiamo in quella che gli storici chiamano la zona grigia. Si tratta di una zona della mente e del nostro comportamento, a met tra il bianco e il nero, tra l'innocenza e la colpevolezza. In questa zona ad avere la meglio, alla fine, l'indifferenza per chi viene isolato e non accettato. Per evitare che l'Olocausto si ripeta, occorre ricordare e soprattutto capire quali sono state le motivazioni che hanno scatenato questa immane tragedia. E prevista la partecipazione del presidente del Consiglio-Assemblea legislativa regionale. La richiesta di patrocinio e compartecipazione stata presentata non rispettando il termine dei due mesi antecedenti alla data delliniziativa per motivi organizzativi.
  • ASSOCIAZIONE PALIO DEL DUCA
    Residenza/Sede: San Rocco 7 - Acquaviva Picena
    Cod. fiscale/P.IVA: 01370940445/
    Importo previsto: 1.300,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Palio Del Duca, con sede a Acquaviva Picena, che non persegue fini di lucro, organizza la XXXI Edizione della rievocazione storica Sponsalia, che si svolger nei giorni 2, 3 e 5 agosto 2018 . L'iniziativa non ha scopo di lucro e si svolger ad Acquaviva Picena dentro le mura della maestosa Fortezza medievale e consiste nella rievocazione storica del matrimonio, avvenuto nell'Anno Domini 1234, tra Forastria, figlia di Rinaldo degli Acquaviva detto il "Grosso" e Rainaldo dei Brunforte, figlio di Bonconte nipote di Fidesmino di Brunforte, Signore di Sarnano e Vicario di Federico II. Dal 1988, l'Associazione "Palio del Duca" lo ripropone prevedendo, gioved la Benedizione del drappo e l'Impalmazione, venerd il Matrimonio e il Palio con giochi storici e domenica il Banchetto nuziale medievale, l'Incendio della Fortezza, giochi, spettacoli e balletti dell'epoca. Preso atto che, liniziativa proposta rivolta a valorizzare e promuovere il bacino territoriale attraverso le sue tradizioni, le proprie personalit, gli aspetti artistici e sociali e che la manifestazione sar diffusamente pubblicizzata attraverso forme ampie ed eterogenee che dovranno evidenziare il Patrocinio dellAssemblea regionale delle Marche. La spesa prevista per lorganizzazione e lo svolgimento dell'iniziativa, pari ad euro 16.900,00.
  • ASSOCIAZIONE RICREATIVA SPORTIVA CULTURALE SASSONIA
    Residenza/Sede: Via Dell'Abbazia n.7 - Fano
    Cod. fiscale/P.IVA: 02447540416/
    Importo previsto: 1.300,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione culturale ricreativa sportiva Sassonia di Fano, che non persegue fini di lucro, organizza, da giugno a settembre 2018, liniziativa dal titolo Sassonia Eventi Estate 2018 che si svolgono sul lungomare Sassonia di Fano col patrocinio e la collaborazione dello stesso Comune. Obbiettivo delliniziativa, che non ha scopo di lucro, offrire opportunit di svago e divertimento per attrarre un maggior numero di turisti e cittadini, valorizzando l'immagine del Sassonia e coinvolgendo residenti ed esercenti. Il programma degli eventi prevede unofferta molto varia che tocca i diversi punti del lungomare, come la colorata invasione dei centri estivi fanesi con laboratori, sport e musica intitolata Attacco in Sassonia-centri estivi day, la sfilata e lelezione di Miss Sapori&Motori on the beach, allinterno della decima edizione di Sapori&Motori, Musicavis una maratona musicale, organizzata in collaborazione con Avis Fano, per diffondere la cultura della donazione e sensibilizzare una categoria di persone vicine al mondo della musica con la scelta della donazione del sangue, la rassegna Al mare con lautore, in cui scrittori pi o meno celebri presentano romanzi o saggi appena editi, il festival del body painting color sea, giornate medievali durante la fiera di San Bartolomeo, lundicesima edizione de Chitarra Amore Mio, la rassegna amatoriale organizzata da Alfredo Pacassoni, balli e zumba con le coreografie di Mattia Diamantini della New latin academy e i mercatini serali in collaborazione con associazioni locali.
  • ASSOCIAZIONE RIPALTA E I SUOI AMICI
    Residenza/Sede: Via Piana 4 - Ripalta di Cartoceto
    Cod. fiscale/P.IVA: 02488510419/
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: L'Associazione Ripalta e i Suoi Amici con sede a Ripalta di Cartoceto (PU), che non persegue fini di lucro, organizza dal 9 al 12 agosto 2018 la nona edizione de Ripalta il borgo in festa, che si svolger allinterno del parco parrocchiale e della chiesa di Ripalta, in collaborazione con lamministrazione comunale e numerose associazioni del territorio. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, prevede spettacoli, gemellaggi simbolici con le associazioni del territorio, animazione per bambini, esibizioni a cura di centri cinofili, musica dal vivo, visite alle aziende agricole locali e stand gastronomici. Verr realizzata inoltre una mostra fotografica, avente per oggetto i personaggi ed i luoghi di Ripalta, nella chiesetta adiacente gli spazi della festa, allinterno del quale sar possibile ammirare lantichissima statua lignea della Madonna di Campofiori, recentemente ricollocata. In collaborazione con lassociazione Le Vie della Seta, verr riproposto lappuntamento Ripalta: Dai ricordiuna storia con le testimonianze degli ex giovani sulle tradizioni popolari, aneddoti ed episodi di vita vissuta, antichi mestieri ed aspetti della civilt contadina esposti in modo semplice e genuino come la realt che contraddistingue questo piccolo borgo. I nuovi giovani racconteranno le proprie esperienze e le sfide che li attendono per trovare la propria strada in una piccola realt come quella del borgo. Gli interventi saranno supportati da immagini e verr proiettato un documentario sulla storia di Ripalta. Liniziativa dedicata ai sapori e alle tradizioni locali e permette di gustare le eccellenze di questa terra come lolio, il vino e i formaggi, espressione di aziende che proprio a Ripalta hanno la loro sede. Oltre il 70% dei comuni italiani conta meno di 5000 abitanti. Un prezioso mosaico, spesso sconosciuto, fatto di gioielli naturali, monumenti unici e un patrimonio immenso di tradizione culturale ed enogastronomica. Unincredibile variet di quella bellezza che fa del nostro Paese un luogo unico al mondo. Lassociazione nata con lobiettivo di contribuire al recupero del senso di appartenenza alla comunit, ponendo particolare attenzione alla storia e tradizione locale. E prevista la partecipazione del consigliere regionale Mirco Carloni.
  • ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO LOCO SAN COSTANZO
    Residenza/Sede: Via Montegrappa n.3 - San Costanzo
    Cod. fiscale/P.IVA: 90000150418/01217140415
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Turistica Pro loco di San Costanzo (PU), che non persegue fini di lucro, organizza il 28 e 29 luglio 2018 la 208 edizione della Sagra Polentara, che si svolger nel centro storico di San Costanzo (PU), in collaborazione con il Comune e gli istituti scolastici locali. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, un appuntamento tradizionale per il territorio pesarese, certamente la sagra pi antica delle Marche. Segna la fine dellinverno e tradizionalmente si svolge nella met di marzo ma, dagli inizi degli anni '70, viene riproposta in estate a luglio, per dare lopportunit anche ai turisti della costa di degustare e conoscere lantica ricetta. Per la Sagra della Polenta a San Costanzo si radunano maestri polentari provenienti da ogni parte dItalia, tanto da arrivare a 18000 razioni di polenta offerta ai visitatori, condita seguendo le pi svariate tradizioni: con il merluzzo, con la mortadella, la polenta con la farina di castagne, con laringa e certamente quella tradizionale con il rag dei carrettieri di San Costanzo. La ricetta molto antica, custodita gelosamente e tramandata da generazioni. Negli stand gastronomici allestiti in piazza vengono riproposti anche altri piatti tipici della tradizione locale, come la trippa e i fagioli in umido, i tagliolini fatti con la farina di fave, pani con farina di mais, pannocchie cotte alla brace, degustazione di prodotti vitivinicoli e di birra artigianale. Il paese di San Costanzo, durante la festa, si anima di spettacoli e musica popolare, artisti di strada e attrazione per i piccoli ospiti; verr allestita una mostra fotografica e organizzate visite guidate alla Quadreria e al Museo di Palazzo Cassi, alle quadrerie della Chiesa Collegiata e di Sant'Agostino, nonch alle mura medioevali ed ai torrioni recentemente restaurati. Obiettivo della manifestazione valorizzare le tradizioni culinarie, folcloristiche e culturali locali nonch conservare e promuovere il territorio. E prevista la partecipazione di autorit a livello regionale, provinciale e comunale.
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE GEA
    Residenza/Sede: Via San Liberio n.66 - Colli al Metauro
    Cod. fiscale/P.IVA: 90045210417/02581370414
    Importo previsto: 1.250,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 677 del 18/06/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: LAssociazione Culturale GEA di Montemaggiore al Metauro (PU), che non persegue fini di lucro, organizza luno e il due settembre 2018, la terza edizione delle Olimpiadi del Sol Maggiore, in collaborazione con molte associazioni del territorio tra le quali la pro loco, lAVIS, la Protezione civile, lASD Major, lASD Pallavolo Lucrezia, lASD Fano Rugby e Fanum Fortunae scherma. Grazie alla manifestazione, che non ha scopo di lucro, nellarea sportiva di Villanova, sar possibile assistere a gare di pallavolo, basket, rugby, esibizioni cinofile, tennis, calcio, taekwondo, boccia alla lunga, scherma, breakdance, danza e scacchi. Tra le iniziative da segnalare una partita di baskin, torneo di basket tra squadre miste composte da ragazzi normodotati e diversamente abili. Giovani e meno giovani potranno confrontarsi con spirito di lealt in due giornate che oltre ad essere un momento aggregativo importante, favoriscono lincontro tra sport e disabilit e rappresentano anche motivo di attrazione turistica. LAssociazione culturale GEA, nasce dalla volont di un gruppo di persone di mettere il loro tempo e le loro esperienze personali al servizio dello sviluppo culturale del territorio, promuovendo la partecipazione attiva degli associati e dei cittadini ad attivit di interesse collettivo nei settori dello sviluppo e gestione del territorio, occupazione e lavoro, formazione professionale, valorizzazione delle risorse e del patrimonio culturale, artistico, turistico ed ambientale, valorizzazione delle tradizioni popolari e delle tipicit locali, ed ogni altra attivit con lo scopo di contribuire ad incrementare la qualit della vita. E prevista la partecipazione del vice Presidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi.
  • COMUNE DI BORGO PACE
    Residenza/Sede: Piazza del Pino - Borgo Pace
    Cod. fiscale/P.IVA: 00360660419/00360660419
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 630 del 06/02/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Borgo Pace, ha organizzato la VI edizione del concorso regionale dal titolo Un Territorio da Fiaba, il cui bando ha avuto diffusione a partire da dicembre scorso per concludersi a maggio 2018 con una cerimonia di premiazione che si terr nel territorio comunale. La manifestazione, che non ha scopo di lucro rivolta ai ragazzi delle scuole secondarie inferiori della Regione Marche, ed organizzata in collaborazione con lUnione Montana Alta Valle del Metauro di Urbania, il Provveditorato di Pesaro-Urbino e Libraria Il Palcoscenico del Libro/La Casa della Scrittura. Il tema di questa edizione Cera una volta la musica del bosco incantato e prevede che i ragazzi inventino delle fiabe, i cui protagonisti sono i personaggi delle opere liriche di Gioacchino Rossini, in occasione del centocinquantesimo anniversario dalla morte. Nel rispetto della struttura classica, gli studenti dovranno ambientare le fiabe nei paesaggi mutevoli e mozzafiato dellAlpe della Luna e della strada di Bocca Trabaria, evocandone non soltanto la geografia quanto anche le tradizioni e le usanze. Anche questanno il concorso propone una seconda sezione, quella dei fuoriclasse, aspiranti scrittori dai 16 ai 99 anni, provenienti da tutta Italia. Le fiabe potranno essere corredate di segni e illustrazioni con tecnica libera o di prodotti multimediali. Con questa iniziativa si intende promuovere la divulgazione culturale, il senso di appartenenza per il territorio e la sua storia, lamore per la lettura, lo stimolo per il pensiero creativo e la fantasia e favorire gli scambi culturali allinterno di tutto il territorio regionale.
  • COMUNE DI CARTOCETO
    Residenza/Sede: Via Marcolini n.4 - Cartoceto
    Cod. fiscale/P.IVA: 00314620410/00314620410
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Cartoceto (PU), organizza, a novembre 2018, liniziativa dal titolo: Cartoceto DOP il Festival 42 mostra mercato dellolio doliva, che si svolger a Cartoceto in collaborazione con O.L.E.A., l'Accademia di Belle Arti di Urbino, la Fondazione G. Rossini e il Conservatorio G. Rossini di Pesaro, Premio Internazionale Massimo Urbani, Notami Jazz, Istituto Marchigiano Tutela Vini, Igers, lassociazione Podistica e lassociazione Gli Amici di Ripalta, la pro loco di Cartoceto, le realt produttive locali e le attivit ricettive. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, intende incentivare una forma di turismo di tipo esperienziale ripercorrendo la tradizione e rafforzando la connessione inscindibile tra la tipicit agroalimentare e la cittadina marchigiana. Centrale nello sviluppo del Festival il prodotto tipico per eccellenza, l'Olio DOP. All'oro verde delle Marche viene dedicato il mercato nella Piazza principale e del borgo antico dove, passeggiando tra i tanti produttori, sar possibile degustare e acquistare l'olio e le olive del territorio. Le attivit proposte sono di tre tipi: turistico-culturali, economiche-produttive e sociali. Attraverso il focus sulla DOP Cartoceto e il coinvolgimento del territorio dell'areale, si mira ad incentivare il turismo e le visite nel borgo antico e nei suoi dintorni. L'innesto di una proposta culturale variegata, consente di intercettare pi target. La manifestazione coinvolge l'intero borgo storico del Comune con mostre d'arte, concerti, reading, installazioni, esposizioni, conferenze di formazione, mercatini tipici, degustazioni, percorsi verdi sportivi, visite guidate ai frantoi e ai luoghi d'interesse. Al fine di stimolare processi di coesione sociale tra cittadini, associazioni del territorio, scuole, universit, e accademie d'arti e musicali, verranno coinvolte per realizzare iniziative volte alla valorizzazione di ogni ambito sociale e culturale. Nelle passate edizioni si registrato un grande afflusso di persone provenienti da tutte le zone delle Marche, dall'Umbria, dal Lazio, dalla Toscana, dall'Emilia Romagna e in generale dalle varie Regioni limitrofe.
  • COMUNE DI FERMIGNANO
    Residenza/Sede: Via Mazzini 3 - Fermignano
    Cod. fiscale/P.IVA: 82000250413/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 630 del 06/02/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Fermignano (PU) organizza da febbraio a ottobre 2018, la Celebrazione dei 200 anni dellistituzione del Comune di Fermignano, in collaborazione con le scuole, i cittadini, gli operatori commerciali, le associazioni culturali, sportive e di volontariato locali. Si tratta di un progetto culturale e di educazione civica che prevede lorganizzazione di una poliedrica serie di attivit che avranno come filo conduttore i duecento anni di Fermignano. Liniziativa volta a far conoscere e a valorizzare il territorio, a riflettere sui cambiamenti amministrativi, urbanistici, sociali ed economici che lo hanno investito e ad offrire occasioni di incontro e collaborazione a cittadini ed associazioni. Mostre, rassegne, convegni, pubblicazioni, spettacoli teatrali, laboratori, rievocazioni storiche e momenti di festa creeranno un ideale percorso di recupero della memoria storica, ponendo laccento sullimportanza delle tradizioni locali e sul senso di appartenenza alla comunit quale chiave positiva dellidentit e della solidariet civica che caratterizza i piccoli comuni italiani, elementi lontani dalla globalizzazione. Lorganizzazione delle iniziative sar in parte affidata alla pro loco di Fermignano, al Coro Polifonico G. Giovannini e alla Banda Musicale Concerto Cittadino. E prevista la partecipazione del Presidente del Consiglio-Assemblea legislativa regionale, del Presidente della Giunta regionale, del Presidente dellANCI nazionale e regionale, del presidente della Provincia di Pesaro Urbino e del Presidente dellUnione Montana Alta Valle del Metauro e dei Sindaci del territorio.
  • COMUNE DI MALTIGNANO
    Residenza/Sede: Piazza Nuova n.1 - Matignano
    Cod. fiscale/P.IVA: 00364960443/
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Maltignano (AP), organizza, da luglio a settembre 2018, liniziativa dal titolo: RisorgiMaltignano, che interesser il centro storico di Maltignano e la vicina Frazione Caselle. Liniziativa, che non ha scopo di lucro, ha carattere socio culturale ed pensata per ricostruire il senso di una comunit fortemente sfaldato a causa degli eventi sismici. Il programma prevede la realizzazione di serate allaperto con proiezione di film e rappresentazioni teatrali che avranno come tema la storia delle comunit locali danneggiate dal sisma. Levento si inserisce in un contesto di programmazione molto pi ampia, avviata gi nel mese di aprile, attraverso manifestazioni culturali e sportive che hanno coinvolto artisti di caratura regionale grazie ai quali vi stato un ritorno dimmagine ben oltre i confini del territorio comunale. Coinvolgere la comunit ed in particolare quanti sono stati costretti a delocalizzare la propria residenza rischiando la dispersione, oltre a regalare momenti di serenit sar occasione per coltivare attivit relazionali di cui si avverte estrema necessit. Ricostruire il senso di aggregazione un passaggio fondamentale per spingere la popolazione a credere nella rinascita e ad investire energie e mezzi in un paese la cui origine si colloca tra il 90 e l89 A.C., quando il suo territorio venne donato a un duunviro romano, Publio Maltino Basco, da cui prese il nome, e che ha molto da dare anche sotto il profilo turistico grazie alla posizione privilegiata dai cui belvedere, la vista spazia fino al mare Adriatico e, in direzione opposta, alle cime dei monti della Laga e ci si trova immersi nel paesaggio tipico delle colline marchigiane, dalle forme geometriche e dai colori dei seminativi, dei vigneti e degli oliveti. E' prevista la partecipazione del vicePresidente del Consiglio-Assemblea legislativa regionale Piero Celani e dei Sindaci dei Comuni del comprensorio.
  • COMUNE DI PIEVE TORINA
    Residenza/Sede: Via Roma n.126 - Pieve Torina
    Cod. fiscale/P.IVA: 81000190439/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 677 del 18/06/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Pievetorina (MC), organizza il primo giugno 2018, la XIV edizione del concorso Fabulando per Gianni Rodari, che si svolger a Pieve Torina. Il concorso, che non ha scopo di lucro, si rivolge agli allievi della scuola primaria e secondaria di primo grado con lo scopo di stimolare la capacit di inventare proprie storie. Il progetto supporta ed invita gli insegnanti ad accrescere limmaginazione e le tecniche idonee a stimolare la fantasia, anche attraverso forme di sperimentazione, nella consapevolezza delle finalit educative e del ruolo dellimmaginazione nelleducazione e nella creativit infantile. La partecipazione al concorso gratuita e vengono invitati a partecipare anche selezionati istituti del territorio nazionale e internazionale e, in questa edizione, in particolare, tutti gli istituti comprensivi situati nellarea del cratere sismico. Il concorso si articola in due sezioni, una a tema libero ed una a tema specifico. Ogni anno lorganizzazione pu aderire a singoli progetti, anche internazionali, che abbiano finalit umanitarie o presentino caratteristiche di sensibilizzazione su problematiche sociali e ambientali, assumendone i temi e proponendoli quale oggetto specifico del concorso. Questanno stato indicato il tema suggerito da Legambiente Marche Onlus: Se la montagna stesse distesa, riproponendo la strofa della poesia di Gianni Rodari, si vuole stimolare i ragazzi nellanalisi del territorio montano. La richiesta di patrocinio e compartecipazione stata presentata rispettando il termine dei due mesi antecedenti alla data delliniziativa.
  • COMUNE DI SENIGALLIA
    Residenza/Sede: Piazza Roma n.8 - Senigallia
    Cod. fiscale/P.IVA: 00332510429/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 638 del 06/03/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Senigallia, con il coordinamento dellAssessorato allIstruzione e alle Politiche Educative Politiche Giovanili - Informagiovani, ha realizzato liniziativa Bullo da solo - progetto poft - azione di prevenzione al bullismo, patrocinata dallOrdine degli psicologi delle Marche. Il progetto, iniziato a dicembre 2017, terminer a marzo di questanno ed rivolto alle Scuole secondarie di primo e secondo grado. Obiettivo delliniziativa potenziare lempatia, il rispetto dei ragazzi la conoscenza del fenomeno da parte di genitori e docenti, informare sulle conseguenze giuridiche e legali di bullismo e cyberbullismo, sui reati connessi come percosse, lesioni personali, ingiuria, diffamazione, minaccia, danneggiamento e di contro anche agli obblighi giuridici del corpo docente. Sono previsti incontri per ragazzi, genitori e insegnanti con facilitatori della comunicazione, incontri informativi sulla normativa e testimonianze dirette nonch visioni cinematografiche. E prevista la partecipazione del Presidente del Consiglio-Assemblea legislativa regionale, del vice Presidente dellOrdine degli Psicologi e di rappresentanti della Polizia Postale.
  • COMUNE DI VALLEFOGLIA
    Residenza/Sede: Via IV Novembre n.6 - Vallefoglia
    Cod. fiscale/P.IVA: 02532230410/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 666 del 14/05/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Comune di Vallefoglia, organizza, dal 12 al 19 maggio 2018, la 41 mostra del libro per ragazzi, in collaborazione con i Comuni dellUnione Pian del Bruscolo, con il Liceo artistico-Scuola del Libro di Urbino, librerie e gruppi di giovani fumettisti, coordinati dalla Biblioteca Comunale di Morciola (Vallefoglia). L'iniziativa, che non ha scopo di lucro, si svolger presso il Centro polivalente di Morciola e rappresenta una manifestazione storica in ambito regionale, connotata da significative finalit didattico-educative, con ricaduta diretta su di un ampio territorio sovra comunale. Un festoso momento in cui il servizio bibliotecario comunale si apre al territorio con l'obiettivo della promozione del libro, della lettura tra i giovani e della cultura in generale, nell'ottica della cooperazione con le locali istituzioni scolastiche. Gli spunti sono stati suggeriti dalla pubblicazione di Pinin Carpi Cion Cion Blu scelta in occasione della ricorrenza del cinquantesimo anniversario dalla prima uscita che costituir il filo conduttore della manifestazione: i diritti dei bambini, lamicizia, laccoglienza del diverso, la convivenza nella moderna societ multietnica e multiculturale. Coetaneo di Rodari, diversamente dalla letteratura realistica di questi, Carpi ha proposto ai giovani la sua vivacit affabulatrice, ricca di fantasia innovativa e mai banale. Contestualmente si dar conto della celebrazione dellanno internazionale del cibo italiano nel mondo e dunque delle eccellenze gastronomiche regionali del nostro paese, relazionando questo festeggiamento con la realt della seconda Fiera dellAgricoltura, programmata per la settimana successiva. Per lintera durata la Mostra del libro ospita visite scolastiche guidate, propone laboratori con autori/illustratori, laboratori di lettura e creazione in orario pomeridiano a utenza libera. Ospite donore sar Maja Celija, giovane illustratrice slovena residente a Pesaro che realizzer limmagine del manifesto e la mostra personale e i laboratori condotti dagli allievi del Perfezionamento. Michela Gaudenzi dei Servizi Educativi Sistema Museo di Pesaro accoglier e animer ogni mattina le visite scolastiche E prevista la partecipazione di Anna Carpi, figlia dellautore celebrato in questa edizione. La libreria Campus-Gulliver di Pesaro e la fumetteria Gasp Comics di Fano, organizzeranno un mercato librario a tutto vantaggio dei visitatori della manifestazione con promozioni, momenti di lettura ad alta voce e laboratori creativi.
  • FONDAZIONE DON CARLO GNOCCHI ONLUS CENTRO E. BIGNAMINI
    Residenza/Sede: Piazzale Morandi n. 6 - Milano
    Cod. fiscale/P.IVA: 04793650583/12520870150
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: La Fondazione Don Carlo Gnocchi - Onlus Centro "E. Bignamini" di Falconara (AN), che non persegue fini di lucro, organizza il 30 novembre 2018 la dodicesima edizione del Festival della Musica Impossibile, che si svolger presso il Palazzetto dello Sport Palabadiali di Falconara Marittima (AN). La manifestazione, che non ha scopo di lucro, consiste nella realizzazione di un incontro nazionale volto a creare uno spazio musicale condiviso tra persone disabili e persone normodotate, prendendo spunto dalla ricchezza delle espressioni musicali che si sviluppano presso i centri riabilitativi, socio-educativi, presso le scuole di musica o laboratori di musicoterapia, luoghi in cui si estrinseca la grande valenza sociale, riabilitativa ed educativa della musica, quando essa incontra la disabilit. Nella prima parte della giornata si esibiranno tutti i gruppi provenienti sia da centri riabilitativi della regione Marche che di altre regioni, mentre nella seconda parte prevista la presenza del pubblico e si alterneranno sul palco le esibizioni di gruppi di artisti ed utenti disabili. E' prevista la partecipazione del Sindaco di Falconara, del Presidente dellAssociazione e del Presidente della Confartigianato Ancona.
  • GRUPPO STORICO MALATESTIANO DOMINUS FANI LA PANDOLFACCIA
    Residenza/Sede: Via Strada Nazionale Adriatica Sud n.91 - Fano
    Cod. fiscale/P.IVA: 90042830415/02506220413
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: Il Gruppo Storico Malatestiano Dominus Fani La Pandolfaccia di Fano (PU), che non persegue fini di lucro, organizza, dal 7 al 9 settembre 2018, la 27 parata nazionale della bandiera, in collaborazione con la Lega Italiana Sbandieratori. La manifestazione, che non ha scopo di lucro, si snoder tra Piazza del Popolo e il palasport Campanara, dove gli iscritti alla Lega sbandieratori si sfideranno, nelle varie categorie, per vincere il Campionato Italiano Sbandieratori e Musici L.I.S. La Lega Italiana Sbandieratori, meglio conosciuta come L.I.S., nasce con lo scopo di promuovere e valorizzare le tradizioni storiche, culturali e spettacolari delle Compagnie a rappresentanza degli Sbandieratori Italiani. Dal 1980 ad oggi, attraverso tante piazze italiane, lorganizzazione cresciuta attirando interesse sociale di rilievo nazionale. Con essa sono cresciuti anche i gruppi iscritti, migliorati nel tempo di qualit tecnico-agonistica e soprattutto protagonisti nellaver costruito dei rapporti indissolubili di stretta amicizia tra gli oltre 1500 sbandieratori e musici. Obiettivo della manifestazione preservare questa realt storico-culturale e artistica premiando coloro che hanno raggiunto una fedele storicit, nonch una spiccata abilit, in unantica forma di intrattenimento che molto ha da trasmettere. La bandiera infatti veicolo di una storia che non solo appartiene al passato, ma si radica fino al nostro presente. La parata si articola in tre intense giornate di gara. Unica nel suo genere e degna di nota la gara di assolo musici, dove ogni compagnia presenta, con un massimo di dieci musici, tra timpani e fiati, un brano inedito accompagnato dalla componente coreografica. Sono previste anche visite ed escursioni guidate per i partecipanti, provenienti da tutta Italia, con positivi risvolti a nellambito della promozione del territorio.
  • PRO LOCO PETRIANO
    Residenza/Sede: Piazza Cavour - Petriano
    Cod. fiscale/P.IVA: 91003100418/02026250411
    Importo previsto: 1.500,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 693 del 02/08/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: L'Associazione Pro Loco di Petriano (PU), che non persegue fini di lucro, ha organizzato, per i giorni 27 e 28 Luglio 2018 il 47 Festival del Gallo d'Oro che si svolger a Gallo di Petriano (PU). Liniziativa che non ha scopo di lucro, consiste in una rassegna canora a premi per giovani talenti, nata nel 1966 per opera di Don Luigi Eusebi, storico parroco del paese di Gallo, con lobiettivo di promuovere e valorizzare artisti emergenti e le loro opere e nel contempo creare unoccasione per far conoscere il territorio. Alle prime edizioni parteciparono molti giovani cantanti provenienti soprattutto da Gallo e poi, successivamente, anche da Petriano e dai paesi limitrofi. Con gli anni, la qualit e la bravura dei cantanti, l'organizzazione sempre pi curata, hanno trasformato questa manifestazione paesana in un vero e proprio festival Nazionale attirando un pubblico sempre pi vasto. Ogni anno nuove voci esordienti, cantautori e band musicali vengono ad esibirsi su questo palco, accolti da un clima di festa. La Pro Loco ha collaborato con organizzazioni prestigiose quali l'Accademia Musicale di Mogol ma anche con le migliori scuole locali e, da circa cinque anni, il Gallo dOro entrato nel circuito del Festival di Castrocaro attraverso una convenzione tra la Pro Loco e i Comuni di Petriano e Castrocaro. Tantissimi ospiti si sono susseguiti in questi anni sul palco del Gallo dOro, a partire dal mitico Antoine, quello di ti tirano le pietre fino al Gabibbo, Pippo Franco, Manlio Dov, Dario Vergassola, Emanuela Aureli, Barbara Cola fino ai pi recenti comici di Zelig Paolo Cevoli, Kalabrogovic e Gabriele Cirilli; solo per citarne alcuni tra i pi noti.
  • PRO LOCO SERRAVALLE DI CARDA E MONTE NERONE
    Residenza/Sede: Via Cagli - Serravalle di Carda Apecchio
    Cod. fiscale/P.IVA: 02045840416/
    Importo previsto: 1.200,00
    Importo erogato:
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 653 del 05/04/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: La Pro Loco Serravalle di Carda, con sede ad Apecchio (PU), che non persegue fini di lucro, organizza, il 30 marzo 2018, la trentanovesima edizione di PASSIO, in collaborazione con lassociazione Passio ed i patrocini del Comune di Apecchio e della Provincia di Pesaro e Urbino. L'evento, che non ha scopo di lucro, si terr a Serravalle di Carda (PU), e consiste nella realizzazione di una rappresentazione storico-religiosa della passione e morte di Cristo. E' stata ideata e realizzata dai giovani del luogo con lo scopo di valorizzare il territorio e le capacit socio-culturali. Le scene cardine dello spettacolo, che si svolge lungo le vie del paese, sfruttando ambienti naturali, palchi e palazzi sono: l'ultima cena, l'orto degli ulivi, il processo dinnanzi Caifa, il processo e la sentenza di Pilato e la crocifissione, dove il pubblico pu seguire il dialogo di Ges con Dio e i ladroni nonch il commovente canto di Maria ai piedi della croce. Ogni scena accompagnata da musiche ed effetti sonori curati da esperti tecnici del suono e delle luci, nonch da una voce narrante. Fedeli le riproduzioni dei costumi d'epoca, scenografie imponenti e curate nei minimi particolari, torce fumanti per i vicoli e cavalli che precedono i pellegrini, un centinaio di comparse, la partecipazione attiva di tutto il paese per rivivere la Gerusalemme di un tempo e richiama moltissime persone anche da fuori regione. La manifestazione si ripete dal 1979 riscuotendo ogni anno grande successo. E' prevista la partecipazione del vice Presidente del Consiglio Renato Claudio Minardi.
  • SOCIET AMICI DELLA MUSICA - GUIDO MICHELLI
    Residenza/Sede: Via degli Aranci 2/B - Ancona
    Cod. fiscale/P.IVA: 80005810421/
    Importo previsto: 2.000,00
    Importo erogato: 2.000,00 al 20/07/2018
    Atto di concessione: Delibera U.d.P. 630 del 06/02/2018
    Struttura: Segreteria generale
    Responsabile del procedimento: Antonietta Masturzo
    Modalit individuazione: Compartecipazione e patrocini
    Progetto/cv: La Societa Amici della Musica Guido Michelli di Ancona, che non persegue fini di lucro, organizza il 24 gennaio 2018 uniniziativa per la celebrazione del Giorno della Memoria 2018 che si terr presso lAudotorium della Mole Vanvitelliana di Ancona, in collaborazione con il Comune di Ancona e la Comunit Ebraica di Ancona. Per liniziativa, che non ha scopo di lucro, prevista la proiezione di un cortometraggio di Nicola Ragone Sonderkommando vincitore del nastro dargento 2015 e lesecuzione di un concerto del quartetto darchi Prometeo Contrapunctus V di Stefano Sconadibbio/Johann Sebastian Bach e different Trains di Steve Reich. Il concerto sar preceduto da un convegno sul tema. E prevista la partecipazione di edith Bruck, poetessa e scrittrice, deportata ad Auschwitz, Dachau e Bergen Belsen, Marika Venezia, vedova di Shlomo Venezia, deportato ad Auschwitz e obbligato a lavorare come sonderkommando, deceduto nel 2012 e Nicola Ragone, regista e autore del cortometraggio. Dallo scorso anno levento dedicato al Giorno della memoria prodotto dalla Rete regionale Marche Concerti, che si di recente costituita e riunisce lassociazione scrivente, lEnte Concerti di Pesaro e lAssociazione Musicale Appassionata di Macerata. Il Giorno della Memoria non serve solo a commemorare quei milioni di persone uccise crudelmente e senza nessuna piet ormai quasi 80 anni fa. Serve a ricordare che ogni giorno esistono tante piccole discriminazioni verso chi ci sembra diverso da noi. Spesso noi stessi ne siamo gli autori, senza rendercene conto. Il Giorno della Memoria ci ricorda che verso queste discriminazioni non alziamo abbastanza la voce e che spesso, per comodit e opportunismo, ci nascondiamo in quella che gli storici chiamano la zona grigia. Si tratta di una zona della mente e del nostro comportamento, a met tra il bianco e il nero, tra l'innocenza e la colpevolezza. In questa zona ad avere la meglio, alla fine, l'indifferenza per chi viene isolato e non accettato. Per evitare che l'Olocausto si ripeta, occorre ricordare e soprattutto capire quali sono state le motivazioni che hanno scatenato questa immane tragedia.
 

 
 
CONSIGLIO REGIONALE  Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421

>