Testata sito

 

CONSIGLIO IN DIRETTA / 5

VIA LIBERA ALLE DISPOSIZIONI SULLA FIBROMIALGIA. Riconoscimento della patologia, insieme alla sensibilità chimica multipla, come malattia. Interventi inseriti in un sistema integrato per assicurare prestazioni appropriate e di alta qualità su tutto il territorio regionale.

ore 12,40

E’ passata all’unanimità la proposta di legge concernente le “disposizioni in favore dei soggetti affetti da fibromialgia e da sensibilità chimica multipla”. Nell’articolato approvato dal Consiglio regionale si parte dal riconoscimento delle due malattie come patologie per poi fissare una serie di interventi: dalla promozione della prevenzione, passando per la diagnosi, per giungere allo spettro delle cure. La proposta di legge avvia un sistema integrato di interventi per assicurare prestazioni uniformi, appropriate e qualificate, su tutto il territorio alle persone affette dalle due patologie favorendo anche l’inserimento dei malati nella vita lavorativa e sociale. Verrà istituito un centro di riferimento regionale per il coordinamento delle azioni di prevenzione, diagnosi e cura. Prevista la definizione, da parte della Giunta regionale, sentita la Commissione, di linee guida per la rilevazione statistica dei soggetti affetti dalle due patologie. Respinti diversi emendamenti presentati dalla consigliera Romina Pergolesi (M5S) tra i quali uno finalizzato al riconoscimento delle due patologie come malattie invalidanti ed un altro per l’istituzione di un tavolo tecnico. La votazione è arrivata dopo un dibattito che ha fatto registrare gli interventi dei consiglieri Luca Marconi (Udc), Gianluca Busilacchi (Misto-Mdp), Jessica Marcozzi (FI), Sandro Bisonni (Misto), Elena Leonardi (FdI), Fabrizio Volpini (Pd), Piero Celani (FI). (l.b.)
Mercoledì 13 Dicembre 2017
 

 
 
CONSIGLIO REGIONALE  Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web.
Scorrendo questa pagina, cliccando su Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy.

Accetto