Testata sito

 

CONSIGLIO IN DIRETTA/10

RIPRESI I LAVORI CONSILIARI Prosegue il dibattito sulle leggi finanziarie, che vengono esaminate congiuntamente nel corso della seduta assembleare. Presentati diversi emendamenti

Riavviato il dibattito sulle leggi finanziarie. Secondo Enzo Giancarli (Pd) in parte è vero che siamo al cospetto della “solita ingessatura”, ma occorre andare avanti, percorrere nuove strade. “Abbiamo bisogno di un patto nazionale che ci porti alla riforma costituzionale, alla revisione del titolo V – ha detto - altrimenti è inutile discutere di questioni nell’ambito delle quali le Regioni non hanno possibilità d’incidere”. Critico l’intervento di Sandro Bisonni (Gruppo misto) che ha sollevato diversi interrogativi sui contenuti del bilancio parlando di “anomalie” diffuse, mentre Luca Marconi (Udc) ritiene che, vista l’attuale situazione, “più di tanto non si può fare. Per il futuro cerchiamo spazi di autonomia almeno per quanto riguarda la sanità e non dimentichiamo di investire nella ricerca e nella messa in sicurezza del territorio”.
Gianluca Busilacchi (Gruppo misto – Mdp) ha aperto il suo intervento con la notizia del risparmio di 36 milioni di euro prodotto attraverso la gara della Stazione unica appaltante per la fornitura dei farmaci. E’ passato, poi, a delineare alcuni obiettivi prioritari, non mancando di ritornare sulla questione della riforma costituzionale. Ultimo intervento quello di Peppino Giorgini che ha definito il bilancio “povero e privo di respiro”.

A.Is.
Venerdì 22 Dicembre 2017
 

 
 
CONSIGLIO REGIONALE  Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web.
Scorrendo questa pagina, cliccando su Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy.

Accetto