Testata sito

 

#MARCHEUROPA: LE MARCHE DELLA RINASCITA Al via la seconda edizione dei seminari di approfondimento promossi dal Consiglio regionale e dall'Istao. Cinque appuntamenti nelle aree interne dedicati a resilienza, intelligenza, sostenibilità, solidarietà e inclusione. Prima data venerdì 29 settembre a San Severino Marche con il Ministro Claudio De Vincenti e il Commissario Paola De Micheli. Mastrovincenzo: “Importante momento di confronto su temi strategici con studiosi, amministratori, imprenditori e forze sociali” .

Partirà il 29 settembre da San Severino Marche la seconda edizione di #marcheuropa, il ciclo di seminari organizzato dal Consiglio regionale con l'Istao (Istituto Adriano Olivetti). Cinque appuntamenti formativi dedicati alle Marche della Rinascita: resilienti, intelligenti, sostenibili, solidali, inclusive. Le novità del secondo anno sono state illustrate questa mattina durante la presentazione a Palazzo delle Marche dall'Ufficio di presidenza. “Il tema è quello della Rinascita, con un'attenzione particolare all'Appennino e alle aree interne, i territori più colpiti dal sisma” – spiega il presidente Mastrovincenzo. Da qui la scelta di rendere #marcheuropa itinerante, coinvolgendo tutte le province e individuando cinque potenziali leve di sviluppo. “Il principale obiettivo – prosegue Mastrovincenzo - è quello di dare agli amministratori locali l'opportunità di confrontarsi con studiosi, rappresentanti del mondo accademico, imprenditori, sindacalisti, su argomenti strategici per la regione. I temi affrontati spaziano dallo sviluppo post-sisma all'innovazione, dalla sostenibilità ambientale alla solidarietà e al tema finale del lavoro”. Oltre che a San Severino (MC), “Le Marche resilienti. Nuovi sentieri di sviluppo dell'Appennino dopo il sisma”, i seminari si svolgeranno ad Amandola (FM) il 13 ottobre, “Le Marche intelligenti. Tecnologia e creatività per un nuovo sviluppo”; ad Isola del Piano (PU) il 27 ottobre, “Le Marche sostenibili. Agricoltura sostenibile, ambiente e qualità della vita”; ad Ascoli Piceno il 17 novembre, “Le Marche solidali. L'Agenda ONU 203O e le Marche”; e a Fabriano (AN) il 24 novembre, “Le Marche inclusive. Creare lavoro: formazione e nuove opportunità occupazionali”. Per il vicepresidente Renato Claudio Minardi “dentro #marcheuropa ci sono i due temi prioritari verso i quali in questo momento devono rivolgersi tutte le iniziative politiche e istituzionali: l'uscita dalla crisi economia e la ricostruzione post-terremoto”. L'aspetto sottolineato dalla vicepresidente Marzia Malaigia è “l'ampliamento dell'offerta formativa, quest'anno più vicina ai territori e arricchita dai workshop che uniscono alla teoria la pratica”. I workshop, insieme all'eliminazione del limite di età, sono tra le novità introdotte sulla base dei risultati del questionario inoltrato nei mesi scorsi ai corsisti della passata edizione. Le lezioni si rivolgono ai sindaci, agli amministratori locali e ai consiglieri comunali, ai quali, se parteciperanno ad almeno 3 dei 5 appuntamenti previsti, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Altra novità è il diretto coinvolgimento dei consiglieri regionali, dei presidenti e dei vicepresidenti delle commissioni, che svolgeranno compiti di coordinamento e moderazione durante i seminari. Un ruolo attivo sarà svolto anche dai due consiglieri segretari Boris Rapa e Mirco Carloni. “E' un compito chiave quello della Rinascita – ha sostenuto Rapa - ed è importante coinvolgere il mondo accademico e gli imprenditori, con spirito di condivisione e di progettualità”. Prioritario il tema del lavoro per Carloni, oggetto dell'appuntamento a Fabriano: “La vera sfida è quella di convincere i giovani in fuga, usciti dalle università, a tornare nelle Marche, con politiche attive per l'occupazione”. Alla conferenza di presentazione è intervenuto anche il professor Giuseppe Sestili, responsabile progetti speciali dell'Istao, per il quale “la rinascita si concretizza nello sviluppo e #marcheuropa rappresenta un completamento importante dei corsi Istao”, in particolare del master su “Città e territorio” e del corso “Manager dello sviluppo locale”.

29 Settembre “Marche Resilienti”, San Severino Marche
Tra i relatori attesi per la prima giornata di #marcheuropa ci sono il Ministro per la coesione territoriale Claudio De Vincenti e il commissario straordinario alla ricostruzione Paola De Micheli, sottosegretario all'economia. I lavori partiranno alle ore 9,30 al Cinema Teatro Italia di via Roma con i saluti del presidente Antonio Mastrovincenzo, del sindaco Rosa Piermattei, del presidente dell'Anci Maurizio Mangialardi e dell'assessore alla protezione civile e all'ambiente Angelo Sciapichetti. Seguiranno le comunicazioni di studiosi dei quattro Atenei marchigiani e i workshop su “Sicurezza”, con Cesare Spuri Dirigente ufficio ricostruzione, su “Lavoro”, con il presidente del Consiglio regionale economia e lavoro Marco Manzotti, e su “Comunità” con Laura Sartori di Energie Sisma Emilia. Nel pomeriggio la tavola rotonda “Nuovi sentieri di sviluppo dell'Appennino dopo il sisma” sarà coordinata dal presidente Mastrovincenzo, con i contributi del commissario De Micheli, Massimo Sargolini (Università di Camerino), Giulio De Rita (consigliere Censis), Pietro Marcolini (Presidente Istao) e Giulio Santagata (consigliere delegato Nomisma). In chiusura gli interventi del presidente Luca Ceriscioli e del Ministro De Vincenti.

Partner del progetto
ANCI Marche, Università di Camerino, Università di Macerata, Università Politecnica delle Marche, Università di Urbino, Università di Modena e Reggio Emilia, Consorzio Marche Biologiche, Fondazione Girolomoni, Università per la Pace, Comunità Volontari per il Mondo, Fondazione Symbola, Cgil-Cisl-Uil, Centro Alti Studi Europei.
Le iscrizioni scadono il 29 settembre, i posti disponibili per gli amministratori sono 80, ma la partecipazione è aperta a tutti, tramite la scheda di adesione per gli uditori. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.consiglio.marche.it/marcheuropa.

(l.v.)
Comunicato n.259, Giovedì 21 Settembre 2017
 

 
 
CONSIGLIO REGIONALE  Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298539  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso consulta l’informativa sulla privacy.

Accetto